Home / Iniziative / Resoconto “Sogni Reclusi – Gioventù nel Mirino” (29/04/2017)

Resoconto “Sogni Reclusi – Gioventù nel Mirino” (29/04/2017)

Sabato 29 aprile 2017, presso la sede del Centro Documentazione Palestinese, si è tenuto il secondo appuntamento del ciclo “Gioventù nel mirino” dedicato alla condizione dei giovani in Palestina. L’iniziativa, questa volta incentrata sul tema dei minori reclusi nelle carceri sioniste, è stata preceduta da un incontro sul fenomeno del ferimento sistematico dei ragazzi palestinesi sia in contesti di mobilitazione che nel quotidiano.

A partire da un’introduzione e contestualizzazione storica, con dati alla mano, a cura del CDP, è stato possibile illustrare le condizioni dei prigionieri, le problematiche più impellenti, come quella dei minori e dei malati cronici nelle carceri israeliane, e questioni come la detenzione amministrativa; successivamente l’intervenuto di Nisreen Silmi, regista e corrispondente dell’emittente Al-Mayadeen, si è focalizzato sulle motivazioni che hanno spinto alla realizzazione del documentario, sulle difficoltà incontrate e sulle testimonianze dei minori e dei loro familiari rispetto alle esperienze vissuti nelle carceri e nei centri d’interrogazione.

A seguito della proiezione di “Sogni reclusi”, grazie al collegamento telefonico con Ahmad Tanani, portavoce del Centro Handala per i Prigionieri Palestinesi, si è andati ad approfondire la situazione generale nelle carceri, la storia del movimento dei prigionieri e le sue battaglie con particolare riguardo allo sciopero della fame in corso; si è difatti illustrato ai presenti le criticità di questo sciopero, le istanze dei prigionieri, il clima generale in Palestina e la situazione delle mobilitazioni di questi giorni in appoggio alla lotta dei prigionieri politici palestinesi.

Check Also

Resoconto “Nakba – Diaspora di un Popolo e Diritto al Ritorno” (16/05/2017)

Lo scorso martedì 16 maggio 2017, in occasione del 69° anniversario della “Catastrofe” del 1948, …

Lascia un commento